Casa Menotti Centro Di Documentazione Festival Dei Due Mondi

Casa Menotti Centro Di Documentazione Festival Dei Due Mondi

Casa Menotti, è un palazzo del ‘500 di spoleto, situato in piazza del Duomo.

È stata l’abitazione di Giancarlo Menotti, compositore, sceneggiatore e ideatore del Festival dei due mondi, acquistata nel 2010, dopo la sua morte, dalla “Fondazione Monini”. 

Dal giugno 2011 ospita il Centro di documentazione del Festival dei Due Mondi, un piccolo museo di circa 160 metri quadrati gestito dalla Fondazione Monini in collaborazione con il comune di Spoleto e con la Fondazione Festival dei Due Mondi.
monumenti_arancione-150x150 Accessibilià soddisfacente

 

 

indirizzoVia dell’Arringo, 1 – 06049 – Spoleto (PG)

orariDa Giugno a Settembre 10,30-13,00 / 15,30-20,00 chiuso il lunedì

            Da Ottobre a Maggio sab/dom/ e festivi 10,30-13,00 / 15,00-19,30
biglietteriaingresso a pagamento
emailinfo@casamenotti.it
tel_modificato-1 0743/46620

 

  •  

    AMBIENTE ESTERNO: Casa Menotti  si affaccia su Piazza Duomo. La piazza presenta una pavimentazione liscia a mattoncini di facile percorribilità e in alcuni punti leggermente in pendenza. E’ accessibile tramite il Vicolo del Duomo parcheggiando in Piazza della Signoria.

    AMBIENTE INTERNO: E’ dotata di un ascensore che permette di arrivare dall’ingresso fino al secondo piano. Gli ambienti non sono molto spaziosi per cui lo spazio di manovra risulta discreto. Il terzo piano presenta uno scalino all’ingresso quindi è accessibile solo a carrozzine leggere e maneggevoli.

    PARCHEGGIO: in Piazza della Signoria (300 metri dal Duomo) c’ è un parcheggio, anche quello riservato ai disabili, su piazzale d’asfalto.

    PERCORSO: da Piazza della Signoria al Duomo si percorre Via del Duomo, una strada asfaltata, in buono stato, per circa 300 metri. La parte finale della via è caratterizzata da una notevole pendenza.

    BAGNI: Attrezzato ma piccolo negli spazi.

  • Il Centro di Documentazione del Festival dei Due Mondi di Spoleto, ospitato negli spazi di “Casa Menotti”, si pone come segno di continuità tra passato e presente, e dona forma e contesto al materiale audio, video e fotografico relativo alle edizioni del Festival dal 1958, anno della sua fondazione ad oggi.

    Questo materiale è stato raccolto, negli anni, dal Comune di Spoleto, dalla Fondazione Festival dei Due Mondi e dalla Fondazione Monini, che lo ha digitalizzato e reso fruibile.

    La fondazione monini, nasce con l’intento di fare di Casa Menotti uno scrigno della memoria.

    La nascita del Centro di Documentazione del Festival dei Due Mondi sancisce una stretta collaborazione tra la Fondazione Monini, la Fondazione Festival dei Due Mondi e il Comune di Spoleto, che ha inserito il Centro – aperto al pubblico gratuitamente – nel prestigioso Circuito Museale della città di Spoleto.

     

 

 

Via dell'Arringo, Spoleto